Soci IID
12/11/2014

Tamil Nadu, India

ASSEFA ITALIA ONG

Tamil Nadu, India

Dalla parte della terra e di chi la coltiva: istituzione di due centri di formazione e sostegno per migliorare e difendere il lavoro dei contadini nelle zone minacciate dalla speculazione dei terreni.

Partner locale: ASSEFA India (Association for Sarva Seva Farms).

Valore del progetto: Euro 104.984,00

L'ente promotore del progetto è ASSEFA (Association for Sarva Seva Farms), un'organizzazione Gandhiana che da 45 anni si impegna per lo sviluppo delle comunità rurali. Per garantire uno sviluppo olistico di queste comunità sono stati messi in atto programmi di sviluppo integrato che comprendono molteplici aspetti, quali l'istruzione dei bambini, l'assistenza sanitaria alle comunità, la promozione dell'agricoltura e della zootecnia, la microfinanza e l'assistenza sociale per le donne e per le persone più deboli.

ASSEFA sostiene le comunità rurali affinché i contadini possano ottenere il giusto guadagno dalle colture e dall'allevamento del bestiame e riescano a vivere dignitosamente del proprio lavoro, rimanendo nella loro terra e mantenendo la connessione tra le risorse naturali (terra, acqua, bestiame e lavoro agricolo) che garantisce la sopravvivenza di un'agricoltura sostenibile.

Nelle zone marginali di Kallupatti e Sivakasi, in Tamil Nadu (India del sud), ASSEFA India e ASSEFA Italia hanno avviato un progetto per sostenere le famiglie di contadini con iniziative coordinate che  valorizzano le risorse locali.
I beneficiari del programma sono agricoltori, soprattutto proprietari di piccoli appezzamenti, scoraggiati dai cambiamenti in corso nelle campagne e tentati di abbandonare i terreni agricoli, che vengono venduti alle imprese, alle banche, alle compagnie assicurative, le quali li lasciano incolti in vista di maggiori guadagni futuri. Per l'agricoltura sono terreni persi per sempre.
T. Kallupatti e Sivakasi si trovano a circa 80 km di distanza da Madurai. La zona di Kallupatti è abitata da agricoltori marginali molto poveri e di caste basse. Il lavoro minorile è largamente diffuso.

Il progetto ASSEFA prevede di costituire un ‘Centro per contadini' – Farmer Center – in ciascuna delle due aree coinvolte. Con la guida degli operatori ASSEFA, i contadini locali saranno  incoraggiati e guidati a gestire meglio il lavoro agricolo, in modo da ottenere una produzione più abbondante e stabile nel tempo, e un reddito tale da assicurare alle loro famiglie una vita dignitosa.

Ciascun Centro farà da riferimento per 10 ‐ 15 villaggi della zona circostante, in modo da servire in totale circa 600 contadini, che saranno sostenuti finanziariamente con prestiti a rotazione, destinati a crescere nel tempo per essere usati a beneficio della comunità: per migliorare le tecniche di coltivazione, per l'allevamento del bestiame e per l'adozione di metodi di irrigazione efficienti. Il tempo previsto per la realizzazione del progetto è di 4 anni.
Presso i due Centri sarà disponibile la documentazione delle attività e dei cambiamenti in atto. L'esperienza acquisita con questi primi ‘Centri per contadini' sarà messa a frutto da ASSEFA per avviare programmi simili di sviluppo integrato in altre zone.

Per chi desidera avere informazioni più dettagliate, sul sito www.assefaitalia.org è disponibile il testo completo del progetto.
 
Per contribuire:
Causale “Progetto Kallupatti e Sivakasi”
• conto corrente postale n. 10546182 intestato ad ASSEFA Italia, Via Roma 104, 18038 Sanremo (IM)
• conto corrente bancario intestato ad ASSEFA Italia ONG – IBAN IT13S0843922700000100101800
• donazione online direttamente dal sito dell'ONG
 
Per informazioni:
Segreteria ASSEFA Italia ONG, Via Roma 104, 18038 Sanremo
tel. 0184.501459 e-mail segreteria@assefaitalia.org

Tamil Nadu, India
ISTITUTO ITALIANO
DELLA DONAZIONE (IID)
Via Pantano 2, 20122 Milano
Tel +39 (0)2 87 39 0788
Fax +39 (0)2 87 39 0806
C.F. 97372760153
SEGUICI
PRIVACY | CREDITS