Soci IID
15/03/2021

25° anniversario di AMMP - Associazione Maria Madre della Provvidenza

Insieme siamo parte del cambiamento! #25annidiammp

Fare memoria di quanto di Bello si è riusciti a fare e di quanto Bene si è dato e ricevuto permette di riaccendere fiaccole di ottimismo e gratitudine. Queste risultano sempre necessarie a livello di spinta motivazionale e ricarica energetica, ma appaiono ancor più imprescindibili in questi tempi particolarmente bui.

Il 2021 si preannuncia infatti carico di sfide sempre più grandi, perché vede tutti noi calati in un mare di incertezze e paure. Tuttavia, in questo stesso anno ricorre anche la celebrazione del 25° anniversario della grande “fabbrica d'amore e di bene” di AMMP: quale migliore occasione per rinnovare la speranza di poter aiutare sempre più persone?

AMMP ripensa a quando tutto iniziò con la prima spedizione umanitaria in Bosnia e la conseguente costruzione dell'orfanotrofio di Citluk. Da allora di strada ne hanno fatta tanta! Seguì infatti la formazione del “Comitato Maria Madre della Provvidenza” da parte del presidente Bruno Cavallo nel 1996. Furono poi moltissimi i progetti in Italia, in Bosnia, in Brasile, in Etiopia, in Kenja, in Uganda, in Camerun, in Sudan, in Congo. Nel 2001 il Comitato è diventato Associazione ed oggi conta 7 sedi tra Piemonte, Lombardia e Emilia-Romagna con circa 300 volontari attivi e sette progetti ancora in corso. Inutile per loro sfuggire alla commozione, nel fare memoria degli sguardi di tutte le persone aiutate in questi 25 anni. Sguardi di disperazione, come quelli dei nostri concittadini marchigiani e umbri in seguito al terremoto, ma anche sguardi carichi di preoccupazioni troppo grandi come quelli di tutti gli ospiti delle due mense gestite dalla sede di Torino. Sguardi che denotano una speranza rinnovata, come quelli delle persone aiutate economicamente grazie al progetto “Auxiulium”, ma anche sguardi pieni di gratitudine nel ricevere pacchi viveri e sostegni alimentari tramite il progetto “I cinque Pani”. Per non parlare di quelli dei bambini congolesi e mozambicani!

Ripensano anche agli sguardi di tutti i sostenitori e di tutti i volontari che in questi anni hanno creduto in loro e hanno detto il loro “Sì”, senza il quale tutto ciò non sarebbe stato possibile. I primi, (rappresentati da privati, dalla Regione Piemonte, da importanti istituti di credito, da diverse aziende e da artisti di fama internazionale) sono quegli sguardi carichi di fiducia di coloro che in tutti questi anni hanno donato diversi milioni di euro sicuri che sarebbero stati utilizzati per il Bene tramite un operato corretto e trasparente, certificato anche dall'Istituto Italiano della Donazione (IID). I secondi, quelli dei volontari dell'associazione, sono sguardi che trasmettono commozione ed empatia, seguiti da mani tese ed una riconquista di senso esistenziale che non si è annientata neanche di fronte alla pandemia da Covid-19. Questa, infatti li ha visti e continua a vederli attivi, se pur nel rispetto delle norme sanitarie. A tal proposito a causa dell'esorbitante aumento di richieste di aiuto legate alla pandemia, AMMP ha attivato “La spesa sospesa” (raccolte alimentari in sicurezza) e “Solidarietà a domicilio” (ovvero la consegna dei pacchi viveri presso il domicilio degli utenti impossibilitati al loro ritiro in sede).

Con la memoria di tutti questi sguardi e con i volti delle singole persone così uniche e particolari nel cuore, AMMP vuole guardare al futuro con una speranza rinnovata. Grati verso tutti coloro che lavorano con loro, procedono spediti nel cercare di strappare più sorrisi possibili sui troppi volti stanchi e disperati che vengono a bussare alla loro porta!

ISTITUTO ITALIANO
DELLA DONAZIONE (IID)
Via Pantano 2, 20122 Milano
Tel +39 (0)2 87 39 0788
Fax +39 (0)2 87 39 0806
C.F. 97372760153
SEGUICI
PRIVACY | CREDITS